Passa ai contenuti principali

Aedes de Venustas presenta la nuova fragranza: Oeillet Bengale

Ciao a tutte amiche, 
come state in questo primo week end di saldi estivi?

Io oggi non esco nemmeno di casa, non ho grandi speranze di trovare qualcosa che mi piaccia (negli ultimi negozi in cui sono stata la mia taglia era praticamente esaurita) e sinceramente non ho voglia di buttarmi nella calca per tornare nervosa, con un mal di testa da record e senza aver acquistato nulla. 

Così ho deciso di approfittare di un'oretta di relax per presentarvi una nuova fragranza della maison Aedes de Venustas, Oeillet Bengale
Nel 2012 i proprietari della boutique, che potete visitar nel Greenwich Village, Karl Bradl e Robert Gerstner, hanno deciso di assecondare la propria passione per le fragranze creando una vera e propria maison di profumi capaci di rispecchiare il loro gusto estetico e offrire ai nasi la possibilità di sperimentare e dare spazio all'originalità. 

Mi piace molto la visione sottesa a questa maison: trasportare la profumeria nel futuro riportandola alle sue radici; questa idea viene esaltata prendendo le mosse dall'incenso, l'ingrediente filo conduttore della collezione che è anche la base della storia della profumeria. Attorno a questo comune denominatore i profumieri hanno messo all'opera la propria originalità esplorando accordi unici, innovativi, ipnotici. Ad esempio Bertrand Duchaufour ha creato un abbinamento con accordo di rabarbaro, mentre Ralf Schwieger lo avvolge con l'intrigante Iris Nazarena; in ultimo, Rodrigo Flores - Roux lo accende con le spezie esotiche in Oeillet Bengale. 



La Bengala Oeillet è una varietà di rosa cinese, la Rosa Indica caryophyllea riprodotta dall'illustratore floreale e botanico Pierre Joseph Redouté (1759-1840) e riscoperta da Karl Bradl sfogliando il libro di stampe Les Roses. 
Questo "fiore mutaforma", dall'aspetto ambivalente, ispira l'ultima fragranza della maison. In questo caso il garofano prende il prestito le sfaccettature eleganti di rosa e ylang ylang, aggiungendo a questa personalità già forte e particolare spezie esotiche, rese ancora più frizzanti dal bergamotto e più intriganti e oscure dall'incenso. Le note di fondo sono accoglienti, rassicuranti, languide e sensuali con la presenza di vaniglia, benzoino, tolu, labdano 


Questa novità sarà in vendita nella profumeria selettiva dal 15 giugno 
Prezzo al pubblico 195 euro la boccetta da 100 ml. 

Baciotti
PFF 

Commenti

Post popolari in questo blog

Riviera Mediterranea: la nuova collezione make up di Bottega Verde

Ciao amiche! Oggi, visto che è comparso un timido, tiepido raggio di sole, finalmente vi parlo della nuova collezione P/E di Bottega Verde: RIVIERA MEDITERRANEA. 
Ho avuto il piacere di scoprire questa novità durante il pressday e come sempre ne sono rimasta davvero ben impressionata: non sono solo i colori ad essere protagonisti ma anche il pack, che risulta minimal nelle forme ma perfettamente in tema con il nome della collezione nei colori. 


Il filo conduttore di questa collezione è la riviera italiana, passando da Sanremo via per Alassio e Forte dei Marmi dove le onde del mare di mischiano alle tendenze più glam, raffinate, eleganti. Il pack mi piace molto, è luminoso ed esalta le nuances dei prodotti senza oscurarli. 
Il focus della collezione sono gli ombretti, per uno sguardo intenso, luminoso; sono infatti ben pigmentati, dalla texture soffice che permette di ottenere un buon risultato con poche applicazioni.  il mio preferito è quello verde acqua, un colore must della stagio…

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Pronti per la spiaggia! vi presento i solari Australian Gold

Ciao amiche, 
continuo il mio girovagare tra i marchi di solari per presentarvi un brand a me molto caro, visto che mi sono sempre trovata molto bene con i suoi prodotti: si tratta di Australian Gold

E come sempre vi presento per prime le novità che ritengo più interessanti! Infatti ci tengo ad evidenziare una particolarità che mi interessa molto, il raggiungimento di una nuova dimensione di solare con l'aggiunta del fattore Anti - Rughe: la lozione solare diventa un vero e proprio cosmetico, un trattamento per la pelle a 360 gradi, idratando, proteggendo e svolgendo funzione anti età.



Per questo metto in evidenza la nuova Linea Superior, che con due formule avanzate Superiour prestigious DHA Luxe Bronzer e Superior Magnificent Luxe Bronzer, è diventata il top di gamma del brand. Le due ulteriori novità sono due brevetti, Timeless Youth Elisir e Satin Touch Blend che arricchiscono ancora di più questi nuovi prodotti. Il primo sfrutta l'azione di Estratti di Bambù, di Pisello …