Passa ai contenuti principali

Hair Chalk di L'Oreal: la mia esperienza

Carissime,

Un mesetto fa, presa da un momento di creatività, ho chiesto al mio parrucchiere di decorare la mia chioma (in rapida ricrescita) con qualche tocco di colore, sfruttando gli hair chalk di l'Oreal che facevano bella mostra nella sua vetrina. 
L'idea sembrava davvero splendida, avevo letto recensioni positive su internet e immagini davvero molto intriganti quindi.. armata di coraggio ho scelto il colore Coral Sunset e ho dato il via al tutto.. meno male che il parrucchiere, da bravo professionista, mi ha proposto di provare prima su una ciocca, lasciar passare del tempo e poi tornare da lui per fare il lavoro completo... meno male che l'ho ascoltato!

Ecco il flacone-tipo.. su internet lo si trova anche a 15 euro
L'applicazione è rapidissima: si spalma il liquido colorato sui capelli asciutti, si pettina per dare uniformità e poi si asciuga per bloccare il tutto. 

La ciocca, fin da subito, appariva quasi sabbiosa, secca, opaca.. speravo in un bel colore lucido, non brillante eh, ma almeno non smortino così! E invece niente, la ciocca rimaneva fissa, marmorizzata, e non riuscivo quasi a pettinarla perché sembrava piena di nodi. 
Dopo il primo lavaggio è nato il problema: il ciuffo non rimaneva in piega.. sarebbe stato un problema da poco se si fosse trattato di una zona poco visibile, ma invece era la frangetta, quindi sembrava che avessi una lanterna fucsia attaccata ai capelli. 

Ecco una foto che rende l'idea della situazione

Una cosa piuttosto traumatica a doverlo ammettere... in più non riuscivo a passare il pettine, neanche quello con i denti larghi.. vi lascio immaginare come stavo!

Un punto a favore questo prodotto ce l'ha: la durata! Sono riuscita a liberarmi di questo incubo dopo 8 lavaggi... e, vi dirò, non è che si eliminava gradualmente, no, cadeva a pezzetti, come una sorta di sabbietta.

Ringrazio tantissimo le amiche di Una blogger per amica che mi hanno sopportata e, soprattutto, con le loro testimonianze, non mi hanno fatta sentire la sola sfigatina.

Un baciotto

PFF


Commenti

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Tante occasioni con Ethos Profumerie: questo mese con Lancome e Pupa

Ciao a tutte!
Oggi vi parlo di un concorso succosissimo che vede la collaborazione tra Ethos Profumerie e Lancome
dal 2 al 29 maggio sarà possibile partecipare all'estrazione di pacchetti fotografia composti ciascuno da una fantastica Polaroid Z2300 Instant Digital Camera e un cavalletto Hama Tripod Star!!!


Come fare per partecipare? Ora vi spiego tutto..
Acquistando 49 euro di prodotti a marchio Lancome con Ethos Card potete avere l'opportunità di vincere, cosa ne dite? Tutto questo senza dimenticare la possibilità di ricevere subito in omaggio anche l'elegante block notes From Lancome with Love sempre con l'acquisto di 49 euro di prodotti. 
Inoltre... dal 6 al 15 maggio è tempo di Happy Hour, questa volta in compagnia di Pupa! Acquistando con la propria Ethos Card 25 euro di prodotti Pupa dalle ore 18 alle 20.30 si riceve uno sconto immediato di 7 euro


Per maggiori informazioni e curiosare nell'elenco dei punti vendita aderenti vi consiglio di visitare il si…

Una novità nella mia routine pre-nanna: Repair Cream AQMW di Cosme Decorte

Ciao carissime! Come state? Io sono appena tornata dopo una giornata passata a Milano e domani... si replica :) sto cercando di stare molto tempo in laboratorio per arrivare al monte ore di tirocinio ora, così da essere più libera quando avrò anche il corso di trucco :) 
Comunque, oggi vi voglio parlare di un prodotto che ho provato per la prima volta qualche settimana fa e che è stato giustamente inserito nella mia routine pre -nanna.. si tratta della Repair Cream della linea AQMW di Cosme Decorte, un brand anti-aging giapponese. Ho scoperto questo prodotto grazie ad una presentazione per la stampa (figura tremenda... credo che avervene parlato su twitter.. mi sono presentata vestita da neve - giaccone da sci, jeans, scarponi - ed erano tutti stra eleganti -.- ... da Mazzolari per di più!) e non appena sono arrivata a casa non ho resistito e ho aperto la confezione che mi era stata gentilmente offerta. Per testarlo ho pensato di fare così: per i primi giorni, visto che nevicava e no…