Passa ai contenuti principali

Review: crema viso idratante alle mandorle dolci di Bottega Verde

Ciao a tutte, 
finalmente sono tornata con una review e sono contentissima di potervi parlare di questa crema viso perché, per me, mia sorella e mia madre, si è trattata di una scoperta splendida ma, come leggerete in seguito, con un retrogusto, purtroppo, amarognolo.

Pack: questa crema è contenuta in un vasetto di plastica bianco crema, molto semplice, che si può identificare grazie ad un'etichetta rettangolare con nome del prodotto e caratteristiche. La chiusura avviene normalmente ruotando il tappo sul vasetto, senza troppi problemi. Mi ha molto impressionata la semplicità di questa confezione, ma ultimamente sto preferendo, in termini di igiene, i prodotti dotati di dispenser, in modo da non dover ogni volta pasticciare il prodotto con le dita. Un'altra comodità di questo vasetto è che, una volta finita la crema, può essere riutilizzato!

Scatola e vasetto della crema viso 

Prodotto: all'interno del vasetto trovate 50 mL di prodotto con una durata di 12 mesi dopo l'apertura. 
L' INCI è lunghissimo (ahi ahi) quindi vi allego una foto in modo che possiate decidere da voi.. ho controllato sul biodizionario le prime righe (quindi gli ingredienti presenti in maggior percentuale): già il secondo ingrediente è da pallino rosso, e anche di seguito abbiamo un'alternanza di rossi, verdi e gialli.. diciamo che se volessi davvero essere molto rigida riguardo le componenti allora non vi consiglierei di usare questo prodotto tutti i giorni!

Applicazione: si tratta di una crema idratante, quindi per applicarla dovete semplicemente prelevare la quantità di prodotto prescelta (non troppa) e massaggiarla sul viso, magari aiutando l'assorbimento picchiettando con i polpastrelli in modo da rinvigorire anche il tono della pelle. Verrete subito coccolate da una freschezza indicibile e da un dolcissimo profumo di mandorla che durerà giusto qualche minuto, quindi non spaventatevi se, come me, odiate le creme viso troppo profumate! 

Ingredienti!
L'opinione di PFF: sarò una blogger non proprio canonica, ma quando compro un prodotto non sto a farmi troppi problemi sull'INCI, deve piacermi il risultato, non ci devono essere gli ingredienti a cui sono allergica e devo rimanere impressionata nei pochi minuti di shopping! Certo, scrivendo questa review e controllando gli ingredienti ci sono rimasta malissimo, più che altro perché non mi aspettavo di vedere al secondo posto un bel pallino rosso (e anche al quinto). Un briciolo di delusione c'è sicuramente perché stiamo usando questa crema in tre e ci troviamo benissimo, ma giusto per precauzione dirò anche alle altre di non usarla tutti i giorni







Un bacione 
PFF 

Commenti

  1. io ho la crema per il corpo alle mandorle e mi piace tantissimo ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mai provata, ma sicuramente farò qualche danno la prima volta che passo in negozio!

      Elimina

Posta un commento

Ciao ragazze! Vi chiederei di non spammare e di non mettere troppi link nei commenti... passerò a trovarvi comunque perchè sono molto molto molto curiosa :) Un bacione PFF

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Pronti per la spiaggia! vi presento i solari Australian Gold

Ciao amiche, 
continuo il mio girovagare tra i marchi di solari per presentarvi un brand a me molto caro, visto che mi sono sempre trovata molto bene con i suoi prodotti: si tratta di Australian Gold

E come sempre vi presento per prime le novità che ritengo più interessanti! Infatti ci tengo ad evidenziare una particolarità che mi interessa molto, il raggiungimento di una nuova dimensione di solare con l'aggiunta del fattore Anti - Rughe: la lozione solare diventa un vero e proprio cosmetico, un trattamento per la pelle a 360 gradi, idratando, proteggendo e svolgendo funzione anti età.



Per questo metto in evidenza la nuova Linea Superior, che con due formule avanzate Superiour prestigious DHA Luxe Bronzer e Superior Magnificent Luxe Bronzer, è diventata il top di gamma del brand. Le due ulteriori novità sono due brevetti, Timeless Youth Elisir e Satin Touch Blend che arricchiscono ancora di più questi nuovi prodotti. Il primo sfrutta l'azione di Estratti di Bambù, di Pisello …

Una novità nella mia routine pre-nanna: Repair Cream AQMW di Cosme Decorte

Ciao carissime! Come state? Io sono appena tornata dopo una giornata passata a Milano e domani... si replica :) sto cercando di stare molto tempo in laboratorio per arrivare al monte ore di tirocinio ora, così da essere più libera quando avrò anche il corso di trucco :) 
Comunque, oggi vi voglio parlare di un prodotto che ho provato per la prima volta qualche settimana fa e che è stato giustamente inserito nella mia routine pre -nanna.. si tratta della Repair Cream della linea AQMW di Cosme Decorte, un brand anti-aging giapponese. Ho scoperto questo prodotto grazie ad una presentazione per la stampa (figura tremenda... credo che avervene parlato su twitter.. mi sono presentata vestita da neve - giaccone da sci, jeans, scarponi - ed erano tutti stra eleganti -.- ... da Mazzolari per di più!) e non appena sono arrivata a casa non ho resistito e ho aperto la confezione che mi era stata gentilmente offerta. Per testarlo ho pensato di fare così: per i primi giorni, visto che nevicava e no…