Passa ai contenuti principali

Nel backstage con PFF: look naturale

Ciao a tutte! 
Come state? Io sono semi bloccata a letto per il mal di gambe, stamattina in palestra ho corso per un'ora, quasi 9 chilometri, e ora sono letteralmente cotta! Ma perché mettono i televisori davanti ai tappeti, io mi incanto ed ecco cosa succede!

In questo post vi vorrei parlare di alcuni prodotti che ho adoperato per truccare questa modella (non è splendida? Adoro la sua pelle!)
L'idea era di ottenere un trucco molto naturale per l'effetto "mi-sono-appena-alzata-dal-letto" così ho cercato di mantenermi su colori chiari, rosati, con sfumature appena accennate. 


Per preparare la pelle ho utilizzato una crema viso da giorno di La Roche Posay, perfetta per eliminare i rossori del freddo e al contempo abbastanza delicata da non lasciare in superficie quella terribile patina biancastra che tutte noi odiamo. Come fondo ho utilizzato il n. 118 (con una punta di 117) della linea HD di Make Up Forever, applicato con un pennello e poi sfumato con una spugnetta umida. Ho mescolato con una spruzzatina di fondo il correttore arancione per le occhiaie (di Aegyptia) in modo da avere un risultato quasi invisibile. Dopo aver ricontrollato il risultato ho applicato con il pennello kabuki la cipria HD, sempre di Make Up Forever.
Passiamo ora al colore.. non volevo un effetto Heidi, ma solo un rosa accennato sulle guance, così ho applicato un velo di blush Rosa di Aegyptia sfumato con quello mosaicato di NYX in modo da dare comunque un effetto luminoso. Per definire meglio gli zigomi e le zone scure ho applicato il Taupe di MAC, che adoro terribilmente. 

Gli occhi sono stati la parte più divertente, perché sono sempre fermamente convinta che il trucco che non si vede sia quello più difficile da realizzare. Per questo ho applicato un velo di base chiara, un paint pot di MAC, e vi ho applicato sopra un bianco rosato opaco di Aegyptia che ho sfumato verso l'esterno con un ombretto fucsia, sempre opaco, di Madina. Ho deciso di sfumare tutto con un velo di rosa confetto usando il pennello 117 di MAC per uniformare il tutto. 
Per dare maggiore risalto alle ciglia e definire l'occhio ho sfruttato il tratto sottile del 3-dot liner di Clarins.. non si vede, vero? Ma in verità c'è, quasi come se si trattasse di una matita infracigliare, mentre per definire la rima inferiore ho usato Perversion di Urban Decay. Come mascara, visto che la modella ha queste splendide ciglia già ricche di volume, ho preferito un prodotto allungante per farle avere uno sguardo sensuale, da gatta.. ho scelto quindi il Mascara Be Long di Clarins che è a dir poco spettacolare!



Per le sopracciglia ho usato una matita di Benefit (quella con lo scovolino) in modo da pettinare e al contempo colorare i punti critici. 

Passiamo alle labbra.. per un effetto naturale ma non poco curato ho preferito utilizzare il rossetto gloss 01 di Mario de Luigi, che è idratante, molto naturale e luminoso. Ho tamponato il tutto per eliminare il prodotto in eccesso, arruffato i capelli della modella e via :D 

Un bacione
PFF

PS: vi lascio anche il sito del fotografo Pietro Branchi 

Commenti

  1. Mamma mia questa modella è a dir poco favoloso! Quanto mi piace il gloss che hai usato *.*

    RispondiElimina
  2. wow!! che foto stupende!
    ALESSANDRA'S FASHION

    RispondiElimina
  3. Un look semplice,naturale,ma d'effetto!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo trucco :) molto naturale ma curato in ogni dettaglio!

    RispondiElimina
  5. Wow !! E' proprio un bel trucco semplice naturale ma molto curato .Complimenti mi piace tantissimo !!!!

    RispondiElimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao ragazze! Vi chiederei di non spammare e di non mettere troppi link nei commenti... passerò a trovarvi comunque perchè sono molto molto molto curiosa :) Un bacione PFF

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Pronti per la spiaggia! vi presento i solari Australian Gold

Ciao amiche, 
continuo il mio girovagare tra i marchi di solari per presentarvi un brand a me molto caro, visto che mi sono sempre trovata molto bene con i suoi prodotti: si tratta di Australian Gold

E come sempre vi presento per prime le novità che ritengo più interessanti! Infatti ci tengo ad evidenziare una particolarità che mi interessa molto, il raggiungimento di una nuova dimensione di solare con l'aggiunta del fattore Anti - Rughe: la lozione solare diventa un vero e proprio cosmetico, un trattamento per la pelle a 360 gradi, idratando, proteggendo e svolgendo funzione anti età.



Per questo metto in evidenza la nuova Linea Superior, che con due formule avanzate Superiour prestigious DHA Luxe Bronzer e Superior Magnificent Luxe Bronzer, è diventata il top di gamma del brand. Le due ulteriori novità sono due brevetti, Timeless Youth Elisir e Satin Touch Blend che arricchiscono ancora di più questi nuovi prodotti. Il primo sfrutta l'azione di Estratti di Bambù, di Pisello …

Una novità nella mia routine pre-nanna: Repair Cream AQMW di Cosme Decorte

Ciao carissime! Come state? Io sono appena tornata dopo una giornata passata a Milano e domani... si replica :) sto cercando di stare molto tempo in laboratorio per arrivare al monte ore di tirocinio ora, così da essere più libera quando avrò anche il corso di trucco :) 
Comunque, oggi vi voglio parlare di un prodotto che ho provato per la prima volta qualche settimana fa e che è stato giustamente inserito nella mia routine pre -nanna.. si tratta della Repair Cream della linea AQMW di Cosme Decorte, un brand anti-aging giapponese. Ho scoperto questo prodotto grazie ad una presentazione per la stampa (figura tremenda... credo che avervene parlato su twitter.. mi sono presentata vestita da neve - giaccone da sci, jeans, scarponi - ed erano tutti stra eleganti -.- ... da Mazzolari per di più!) e non appena sono arrivata a casa non ho resistito e ho aperto la confezione che mi era stata gentilmente offerta. Per testarlo ho pensato di fare così: per i primi giorni, visto che nevicava e no…