Passa ai contenuti principali

Esperienze make up: workshop sugli effetti speciali da MUFE e make up personalizzato da Estée Lauder

Ciao a tutte!
In questi ultimi giorni sono stata un po' assente a causa di alcuni impegni/eventi per il blog e dei quali vi parlerò a breve.. oggi invece ho pensato di descrivervi due esperienze davvero interessanti, la prima consiste nel workshop sugli effetti speciali organizzato da MUFE presso la Boutique di Milano, la seconda in un'esperienza make up organizzata da Estée Lauder in collaborazione con Sephora. 

Ero davvero curiosa riguardo al workshop da MUFE, nonostante abbia la Backstage Card da quasi un anno non ho mai approfittato dei loro corsi perché, sinceramente, non ho mai la possibilità di programmare a lungo/medio termine impegni o altro, soprattutto se in settimana. Comunque, devo dire che come esperienza è stata davvero interessante, avevo già avuto a che fare (poco, pochissimo) con gli effetti speciali, ma queste tre ore sono state davvero una full immersion nelle possibilità offerte dal make up per creare le cose più raccapriccianti :)
Personalmente, non ho resistito e mi sono offerta volontaria per subire... un colpo di proiettile in fronte! Cosa dite, non sono carinissima?

Visibilmente tramortita dallo sparo


Passando all'esperienza da Estée Lauder.. nel complesso positiva, mi è davvero piaciuta la palette di ombretti della nuova collezione Metallics, ma sono rimasta un po' "dubbiosa" riguardo venditrici (non posso che chiamarle così) lì presenti.. ad esempio la ragazza che si è occupata di me ha candidamente ammesso di non aver mai frequentato una scuola di trucco ma si essere una beauty consultant "che trucca". Ammetto di non essere rimasta positivamente impressionata da questa affermazione (e anche dal trucco), più che altro perché di fianco a me ho notato una cliente visibilmente poco contenta del look finale che era oggettivamente molto, forse troppo, appariscente. Cosa dire di più? L'idea di avvicinare le clienti al brand offrendo servizi make up oppure consulenze skin care è davvero ottima, ma bisogna come sempre stare attente al personale che viene impiegato per questi eventi. La buona volontà, spesso, riesce a colmare lacune e mancanza di tecnica, ma da truccatrice (e spesso venditrice) mi sono trovata in imbarazzo. 
Ho apprezzato molto tuttavia i prodotti utilizzati: la palette di ombretti (ho scelto quella sulle nuances rosate - Beach Metals) non era male, perfetta per un trucco giorno resistente e non eccessivo, così come sono rimasta ben impressionata dal rossetto, un bel bronzo metallico e brillante. 

Ecco una foto leggermente più decente di quella pubblicata su twitter: look ipernaturale


Come vi avevo anticipato su twitter, alla fine il make up non era così male, ho scelto apposta colori delicati e poco incisivi per evitare gli effetti che avevo notato sulle altre clienti.. sulla qualità dei prodotti non si può dire assolutamente nulla perché sono mostruosamente fantastici (credo che il mio prossimo fondotinta sarà il Double Wear, me ne sono innamorata) sul resto... bah! Chicca finale: ho chiesto alla beauty se potesse lasciarmi una minijar (di quelle che hanno da Sephora) con una goccia di fondo e sotto scritto la nuance, così da poterlo provare a casa e ricordarmi la referenza... la risposta è stata un bel no, accompagnato da campioni dell'Advanced Night Repair lasciati cadere sul tavolo, e sono quindi stata costretta a fotografare il fondotinta per ricordarmelo. Cosa posso dire di più se non #EpicFail

Diciamo che mi ero trovata molto meglio in Rinascente per un'esperienza simile (e non parlo dei campioni, che posso richiedere nel Sephora più vicino a casa, ma dell'intera esperienza)

Ah, in ultimo, dopo il workshop in MUFE ho acquistato il bianco Clown.. l'ho sempre voluto! Oggi, approfittando del fatto che ho un mal di testa assurdo e non riesco a studiare, ho fatto qualche prova Mulan-Style (anche se a detta di mia madre sembro più Cleopatra) :) Ho scoperto che questo prodotto mi da fastidio agli occhi, spero davvero sia una cosa passeggera, la prossima volta ne adopererò sicuramente di meno... :) Altrimenti mi toccherà trovare delle modelle per provare!

Cleopatra o Mulan... sono estremamente indecisa ma fiera del primo esperimento


Baci
PFF

Commenti

  1. adoro il trucco iper naturale che c'è ma non si vede,vorrei riuscire pure io a truccarmi così.. -.-

    RispondiElimina
  2. CIaoo bella!!! Wow sono la seicentesima iscritta!! E' stato un piacere conoscerti e spero di rivederti presto!! UN bacio!! Francesca

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao ragazze! Vi chiederei di non spammare e di non mettere troppi link nei commenti... passerò a trovarvi comunque perchè sono molto molto molto curiosa :) Un bacione PFF

Post popolari in questo blog

Riviera Mediterranea: la nuova collezione make up di Bottega Verde

Ciao amiche! Oggi, visto che è comparso un timido, tiepido raggio di sole, finalmente vi parlo della nuova collezione P/E di Bottega Verde: RIVIERA MEDITERRANEA. 
Ho avuto il piacere di scoprire questa novità durante il pressday e come sempre ne sono rimasta davvero ben impressionata: non sono solo i colori ad essere protagonisti ma anche il pack, che risulta minimal nelle forme ma perfettamente in tema con il nome della collezione nei colori. 


Il filo conduttore di questa collezione è la riviera italiana, passando da Sanremo via per Alassio e Forte dei Marmi dove le onde del mare di mischiano alle tendenze più glam, raffinate, eleganti. Il pack mi piace molto, è luminoso ed esalta le nuances dei prodotti senza oscurarli. 
Il focus della collezione sono gli ombretti, per uno sguardo intenso, luminoso; sono infatti ben pigmentati, dalla texture soffice che permette di ottenere un buon risultato con poche applicazioni.  il mio preferito è quello verde acqua, un colore must della stagio…

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Pronti per la spiaggia! vi presento i solari Australian Gold

Ciao amiche, 
continuo il mio girovagare tra i marchi di solari per presentarvi un brand a me molto caro, visto che mi sono sempre trovata molto bene con i suoi prodotti: si tratta di Australian Gold

E come sempre vi presento per prime le novità che ritengo più interessanti! Infatti ci tengo ad evidenziare una particolarità che mi interessa molto, il raggiungimento di una nuova dimensione di solare con l'aggiunta del fattore Anti - Rughe: la lozione solare diventa un vero e proprio cosmetico, un trattamento per la pelle a 360 gradi, idratando, proteggendo e svolgendo funzione anti età.



Per questo metto in evidenza la nuova Linea Superior, che con due formule avanzate Superiour prestigious DHA Luxe Bronzer e Superior Magnificent Luxe Bronzer, è diventata il top di gamma del brand. Le due ulteriori novità sono due brevetti, Timeless Youth Elisir e Satin Touch Blend che arricchiscono ancora di più questi nuovi prodotti. Il primo sfrutta l'azione di Estratti di Bambù, di Pisello …