Passa ai contenuti principali

Clarins intervista Martina Camandona

Ciao carissime, conoscete la web serie Freaks? 
Ho pensato di parlarvene per introdurre una intervista, ottenuta da Clarins, al truccatore capo Martina Camandona, ricca di consigli e tips per utilizzare al meglio i prodotti di questo fantastico marchio! 



Quali sono i punti di forza del maquillage Clarins?
Prima di provare i prodotti Clarins sul set di Freaks - abituata ad utilizzare trucchi specificatamente creati per le riprese cinematografiche - ero scettica ma, immediatamente, mi sono dovuta ricredere! 
Rispetto a molti trucchi “da profumeria”, infatti, Clarins offre prodotti di altissimo livello con una tenuta e una coprenza sorprendenti. Anche durante le riprese girate in piena estate, hanno assicurato una qualità ottima e proprietà invariate. Non solo: i complici Clarins vantano prezzi accessibili!




Qual è il complice Clarins che le è piaciuto di più?
Non so scegliere un solo "complice"... per questo voglio citare due prodotti che si sono rivelati indispensabili sul set di Freaks. Il primer Lisse Minute e il fondotinta Skin Illusion sono stati davvero una fantastica sorpresa, dimostrandosi assolutamente all'altezza dei prodotti professionali per il set cinematografico. La formula del primer rende la pelle setosa, permette di minimizzare la quantità di fondotinta da utilizzare e garantisce una tenuta eccezionale al make up. 
Skin Illusion vanta una coprenza molto elevata rispetto ai tradizionali fondotinta liquidi, senza essere “pesante” sulla pelle e con una profumazione sempre molto apprezzata dagli attori!


Per le giovanissime fan di Freaks: il trucco di Viola per una mora e quello di Giulia per una bionda…in quattro mosse!
Il trucco di Viola? Un look “smoky eyes” da realizzare con la matita Crayon Yeux nera, gli ombretti mono nero e “nude” e il mascara Wonder Perfect, rigorosamente nero. Procedete così:
1- Stendete l'ombretto nero su tutta la palpebra mobile, sfumando verso l'alto dove applicherete il colore “nude”; 
2 - Intensificate la rima ciliare inferiore con la matita nera;
3 - Fissate la matita con l'ombretto nero; 
4 - Abbondate con il mascara per dare massima profondità allo sguardo.



Per la bionda Giulia, il make-up vuole palpebre chiare (ombretti mono “dusky rose” e “nude”), valorizzate dalla matita occhi Crayon Yeux nera e dal mascara Wonder Perfect black. Come realizzarlo? In… 4 semplici “mosse”!
1 - Stendete l'ombretto “nude” sulla palpebra mobile e sotto l’arcata sopraccigliare; 
2 - Accentuate la piega della palpebra con l'ombretto “dusky rose”; 
3 - Utilizzate la matita nera Crayon Yeux come eyeliner, sfumandola leggermente; 
4 - Applicate generosamente il mascara.


Più in generale, cosa consiglia loro e cosa, invece, raccomanda di evitare?
Consiglio a tutte le giovanissime di dare sempre grande importanza al trattamento della pelle prima di stendere il fondotinta: perfettamente idratata, la pelle - oltre ad essere più facile da truccare - renderà la “base” più duratura.
Sconsiglio, invece, di mettere un gloss su labbra già “corrette” con il rossetto: accentuerà la correzione… palesandola!


Voi seguite già questi trucchetti? Aspetto i vostri commenti :) 
Baciiii

PFF


Commenti

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Tante occasioni con Ethos Profumerie: questo mese con Lancome e Pupa

Ciao a tutte!
Oggi vi parlo di un concorso succosissimo che vede la collaborazione tra Ethos Profumerie e Lancome
dal 2 al 29 maggio sarà possibile partecipare all'estrazione di pacchetti fotografia composti ciascuno da una fantastica Polaroid Z2300 Instant Digital Camera e un cavalletto Hama Tripod Star!!!


Come fare per partecipare? Ora vi spiego tutto..
Acquistando 49 euro di prodotti a marchio Lancome con Ethos Card potete avere l'opportunità di vincere, cosa ne dite? Tutto questo senza dimenticare la possibilità di ricevere subito in omaggio anche l'elegante block notes From Lancome with Love sempre con l'acquisto di 49 euro di prodotti. 
Inoltre... dal 6 al 15 maggio è tempo di Happy Hour, questa volta in compagnia di Pupa! Acquistando con la propria Ethos Card 25 euro di prodotti Pupa dalle ore 18 alle 20.30 si riceve uno sconto immediato di 7 euro


Per maggiori informazioni e curiosare nell'elenco dei punti vendita aderenti vi consiglio di visitare il si…

Beauty Addicted e fan di Apple? Questo concorso è per voi

Ciao ciao ciao 
Se siete Beauty Addicted (e visto che state leggendo probabilmente la risposta è affermativa) e amate i prodotti apple vi consiglio si partecipare ad un concorso firmato Collistar ed Ethos Profumerie!


Come funziona? Fino al 1 maggio tutti i clienti che, muniti della loro Ethos Card, acquisteranno prodotti della linea Corpo Perfetto di Collistar (qualche esempio: Talasso Scrub o Siero Anticellulite) parteciperanno all'estrazione immediata di uno dei 3 iPhone 6S Silver da 64GB.  Inoltre sono messi in palio anche 20 buoni acquisto del valore di 50 euro utilizzabili al 9 maggio al 5 giugno su prodotti del marchio Collistar. 
Per avere maggiori informazioni o controllare l'elenco dei punti vendita che aderiscono all'iniziativa vi consiglio di visitare il sito www.ethos.it
Piccola postilla: i premi che non verranno assegnati saranno devoluti alla ONLUS ABIO, Associazione per il Bambino in Ospedale. 
A presto PFF