Passa ai contenuti principali

Un profumo-talismano: Alien Essence Absolue

Ciauuu! Come va? Prima una piccola annotazione di servizio: come vedrete ho chiuso i commenti al post per il gift, non appena avrò un po' di tempo finirò di numerarli e farò l'estrazione.. 

Oggi vi voglio parlare di una novità che ho annusato l'altro giorno in profumeria, si tratta di Alien Essence Absolue, una vera e propria rivoluzione, un eau de Parfum dalle note intense, avvolgenti, intriganti e, soprattutto, indimenticabili (oggi sono lanciatissima, ma sto annusando il campioncino e questa fragranza mi ipnotizza sempre di più). 

Cominciamo con il packaging: la formula è sempre quella della linea di Alien, ma con le sfaccettature molto più arrotondate in corrispondenza del corpo del flacone, quasi a racchiudere la fragranza dorata come se si trattasse di un vero e proprio tesoro. Questa boccetta-gioiello è inoltre impreziosita da intarsi dorati, che si sfumano insieme alle trasparenze dando l'idea di una luminosità a tratti intensa a tratti soffocata. L'unica pecca, secondo me, è il tastino dello spray: faccio sempre difficoltà a premerlo perché le sfaccettature del tappo concentrano molti angoli in quella zona... ma  credo che con l'abitudine non costituisca più un problema. 

Il "naso" che ha creato questa spettacolare novità è Dominic Ropion, che si è ispirato all'idea di nettare sacro, di una sorta di talismano per poter raggiungere e contattare un qualcosa di sacro o divino.

Le note olfattive sono delle vere e proprie rivelazioni, che si palesano man mano che si annusa la fragranza: le prime sono fiorite, con il delicato gelsomino sambac, eliotropo e iris, un vero e proprio tripudio di eleganza, femminilità e luce. Le note di cuore, invece, contengono la firma della linea Alien con il misterioso e opulento legno di Cashmeran, che aggiunge ai fiori un calore inesprimibile. La ricchezza di queste note è data anche dalla presenza della mirra, che rende l'insieme ancora più inebriante. Per chiudere lasciamoci coccolare dall'abbraccio caldo e rassicurante delle note di fondo, dalla vaniglia e dall'ambra bianca, tremendamente sensuali. 

La mia opinione: si tratta sicuramente di una grande novità, che le amanti di Alien adoreranno sicuramente e che, secondo me, aiuterà quelle che fino ad ora sono rimaste lontane da questa linea a scoprirla e apprezzarla. Mi sembra un lancio perfetto per la stagione invernale e quindi un fantastico regalo per le prossime festività Natalizie. Il mio consiglio, se andrete in profumeria a provarlo, è di vaporizzarlo sulla pelle e di lasciare che il calore esalti le note olfattive, soprattutto quelle di cuore e di fondo.. purtroppo questi profumi non rendono sul cartoncino e spesso vengono scartati proprio perché le note tendono ad appiattirsi perdendo tutta la loro attrattiva. 

Correte a provarloooooo
PFF

Commenti

  1. voglio assolutamente provarlo! sono una fan di thierry da sempre( anni di angel) e anche Womanity..e ultimo Alien (ne è diventata fan pure mia mamma:O)

    RispondiElimina
  2. alien non mi piace come profumo...ma che packaging incantevole ^^
    kiss e buona serata

    vendy

    http://simplelifeve.blogspot.it

    RispondiElimina
  3. Non l'ho mai annusato pero' vorrei provarlo :)passi da me ho un premio per te spero che ti faccia piacere:)
    http://obiettivo-tester.blogspot.it/2012/10/il-premio-sui-ricordi.html

    RispondiElimina
  4. corro a provarlo allora, dalla descrizione delle note olfattive dovrebbe piacermi tantissimo!

    RispondiElimina
  5. il packaging mi piace davvero molto ed una sniffata non gliela toglierà proprio nessuno anche se coi profumi sono davvero difficilotta :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. siii provalo :) hai ragione la boccetta è splendida!

      Elimina
  6. da come lo descrivi serve essere ottimo :))

    RispondiElimina
  7. domani devo andare in profumeria, lo provo senz'altro , baci elena

    RispondiElimina
  8. Grazie Silvia del consiglio :) Lo proverò ;)

    RispondiElimina
  9. Non l'ho ancora "sniffato" ma adoro già il suo packaging!

    RispondiElimina
  10. L'ho sentito in profumeria e mi piace,sto meditando di comprarlo =)

    RispondiElimina
  11. bellissima recensione...lo sai che questo profumo mi fa pensare a una cara amica?
    xoxo mini nuni

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao ragazze! Vi chiederei di non spammare e di non mettere troppi link nei commenti... passerò a trovarvi comunque perchè sono molto molto molto curiosa :) Un bacione PFF

Post popolari in questo blog

Riviera Mediterranea: la nuova collezione make up di Bottega Verde

Ciao amiche! Oggi, visto che è comparso un timido, tiepido raggio di sole, finalmente vi parlo della nuova collezione P/E di Bottega Verde: RIVIERA MEDITERRANEA. 
Ho avuto il piacere di scoprire questa novità durante il pressday e come sempre ne sono rimasta davvero ben impressionata: non sono solo i colori ad essere protagonisti ma anche il pack, che risulta minimal nelle forme ma perfettamente in tema con il nome della collezione nei colori. 


Il filo conduttore di questa collezione è la riviera italiana, passando da Sanremo via per Alassio e Forte dei Marmi dove le onde del mare di mischiano alle tendenze più glam, raffinate, eleganti. Il pack mi piace molto, è luminoso ed esalta le nuances dei prodotti senza oscurarli. 
Il focus della collezione sono gli ombretti, per uno sguardo intenso, luminoso; sono infatti ben pigmentati, dalla texture soffice che permette di ottenere un buon risultato con poche applicazioni.  il mio preferito è quello verde acqua, un colore must della stagio…

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Pronti per la spiaggia! vi presento i solari Australian Gold

Ciao amiche, 
continuo il mio girovagare tra i marchi di solari per presentarvi un brand a me molto caro, visto che mi sono sempre trovata molto bene con i suoi prodotti: si tratta di Australian Gold

E come sempre vi presento per prime le novità che ritengo più interessanti! Infatti ci tengo ad evidenziare una particolarità che mi interessa molto, il raggiungimento di una nuova dimensione di solare con l'aggiunta del fattore Anti - Rughe: la lozione solare diventa un vero e proprio cosmetico, un trattamento per la pelle a 360 gradi, idratando, proteggendo e svolgendo funzione anti età.



Per questo metto in evidenza la nuova Linea Superior, che con due formule avanzate Superiour prestigious DHA Luxe Bronzer e Superior Magnificent Luxe Bronzer, è diventata il top di gamma del brand. Le due ulteriori novità sono due brevetti, Timeless Youth Elisir e Satin Touch Blend che arricchiscono ancora di più questi nuovi prodotti. Il primo sfrutta l'azione di Estratti di Bambù, di Pisello …