Passa ai contenuti principali

Lisa Lovatt-Smith: Femme Dynamisante 2012

Ciau ragazzeeee, oggi giornata stra stancante, ho passato la mattina in giro e poi ho avuto tantissime cose da sistemare per la festa di compleanno di mia sorella... tenera lei!

Tornando alle cose serie, oggi vi parlerò di una donna che ha deciso di dedicare tutta la sua vota ai bambini di una delle nazioni africane più povere, il Ghana, che ha lasciato una carriera esaltante e il benessere per trasferirsi nell'orfanotrofio da lei costruito e seguire da vicino il suo progetto: Lisa Lovatt-Smith.

Nata in Spagna, a Barcellona, ma di origini inglesi, diventa a 20 anni la più giovane caporedattrice del magazine Vogue e vive una vita da film, tra castelli, moda, jet set.. nel 2002, a 35 anni, decide di partire per il Ghana per un soggiorno come volontaria in un orfanotrofio e di colpo, come dice lei stessa in un'intervista, capisce i poter fare qualcosa di utile con i soldi che aveva accumulato. Torna quindi in Europa, vende tutti i suoi averi e ritorna in Africa, dove, nell'ottobre dello stesso anno, fonda OrphanAid Africa e incentiva la costruzione di un orfanotrofio (dove vive lei stessa) per salvare dalla violenza della strada i bambini abbandonati e permettergli di arrivare, un giorno, ad avere una vera famiglia. Ad oggi i bambini aiutati da questa associazione sono 250.

Mi è capitato di leggere la storia di questa fantastica donna qualche giorno fa, quando è stata insignita del premio Femme Dynamisante dal marchio Clarins, un premio che non è solo un vuoto riconoscimento, ma che consiste anche in una donazione (che verrà ripetuta costantemente di anno in anni) per l'associazione, in modo da aiutarla a radicarsi in un territorio tanto difficile. 



Ho scelto di parlarvi di questo premio perché mi è sembrato importante conoscere anche un'altra faccia dei brand che normalmente citiamo parlando di make up, nuove collezioni etc... questa iniziativa, che esiste da 15 anni e che premia le donne che più si impegnano a favore dei bambini, proteggendoli e salvandoli da malattie e violenze, rappresenta secondo me un punto ideale verso il quale dovrebbero convergere tutti i grandi marchi, senza alcuna eccezione. 

Un bacioneeee
A presto

PFF 

Commenti

  1. Risposte
    1. prego! mi è sembrata una storia interessante da raccontare :)

      Elimina
  2. Hai fatto benissimo a parlarcene, un gesto molto bello :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. credo che anche altri marchi potrebbero impegnarsi su questo versante!

      Elimina
  3. Questa donna è straordinaria e veramente degna di lode! Sono felice che sia stata premiata, hai fatto benissimo a parlarne perchè il suo gesto è degno di attenzione! Brava!

    RispondiElimina
  4. Finalmente il giusto riconoscimento a chi se lo merita!!!
    Abbiamo solo da imparare da donne così!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo pienamente, ha preso una decisione davvero forte!

      Elimina
  5. Non ho mai sentito parlare di questa iniziativa di Clarins, veramente lodevole!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per me è la prima volta, ma ho visto che ha alle spalle molti anni di premi e grandi donne

      Elimina
  6. brava! grazie per averne parlato , non lo sapevo baci elena

    RispondiElimina
  7. Risposte
    1. si, una storia che può ancora evolversi!

      Elimina

Posta un commento

Ciao ragazze! Vi chiederei di non spammare e di non mettere troppi link nei commenti... passerò a trovarvi comunque perchè sono molto molto molto curiosa :) Un bacione PFF

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Tante occasioni con Ethos Profumerie: questo mese con Lancome e Pupa

Ciao a tutte!
Oggi vi parlo di un concorso succosissimo che vede la collaborazione tra Ethos Profumerie e Lancome
dal 2 al 29 maggio sarà possibile partecipare all'estrazione di pacchetti fotografia composti ciascuno da una fantastica Polaroid Z2300 Instant Digital Camera e un cavalletto Hama Tripod Star!!!


Come fare per partecipare? Ora vi spiego tutto..
Acquistando 49 euro di prodotti a marchio Lancome con Ethos Card potete avere l'opportunità di vincere, cosa ne dite? Tutto questo senza dimenticare la possibilità di ricevere subito in omaggio anche l'elegante block notes From Lancome with Love sempre con l'acquisto di 49 euro di prodotti. 
Inoltre... dal 6 al 15 maggio è tempo di Happy Hour, questa volta in compagnia di Pupa! Acquistando con la propria Ethos Card 25 euro di prodotti Pupa dalle ore 18 alle 20.30 si riceve uno sconto immediato di 7 euro


Per maggiori informazioni e curiosare nell'elenco dei punti vendita aderenti vi consiglio di visitare il si…

Una novità nella mia routine pre-nanna: Repair Cream AQMW di Cosme Decorte

Ciao carissime! Come state? Io sono appena tornata dopo una giornata passata a Milano e domani... si replica :) sto cercando di stare molto tempo in laboratorio per arrivare al monte ore di tirocinio ora, così da essere più libera quando avrò anche il corso di trucco :) 
Comunque, oggi vi voglio parlare di un prodotto che ho provato per la prima volta qualche settimana fa e che è stato giustamente inserito nella mia routine pre -nanna.. si tratta della Repair Cream della linea AQMW di Cosme Decorte, un brand anti-aging giapponese. Ho scoperto questo prodotto grazie ad una presentazione per la stampa (figura tremenda... credo che avervene parlato su twitter.. mi sono presentata vestita da neve - giaccone da sci, jeans, scarponi - ed erano tutti stra eleganti -.- ... da Mazzolari per di più!) e non appena sono arrivata a casa non ho resistito e ho aperto la confezione che mi era stata gentilmente offerta. Per testarlo ho pensato di fare così: per i primi giorni, visto che nevicava e no…