Passa ai contenuti principali

La boccetta del cuore: festeggiamo il post 201

Ciao carissime! Come vi ho scritto sulla pagina questo è il post nr. 201, e per me rappresenta una grande tappa di questo progetto che, come avrete capito, mi sta molto a cuore. La maggior parte delle donne, e degli uomini, ama i profumi, c'è chi li colleziona, chi invece compra sempre lo stesso perchè sente di aver trovato quello giusto, chi non sa più cosa scegliere. 

C'è un profumo che adoro e che per me ha un valore molto particolare... oggi vi parlerò di questo: si tratta del classico, odiato/amato Hypnotic Poison di Dior. Avrò avuto più o meno dieci anni quando mia madre, per la prima volta, lo ha acquistato e, quindi, portato in casa. Da quel momento per me è stato amore, per lei una grande sofferenza visto che alla fine non lo sopportava più. 

Un anno fa mi è capitato di pensare di nuovo a questo grande classico perchè il mio ragazzo, che normalmente non ama le fragranze che indosso, cominciò a parlarmi di un profumo buonissimo che aveva sentito più volte e che gli sembrava perfetto. Gli ho posto le domande più ovvie: è da tanti anni che lo annusi? è dolce o fresco? cosa ti ricorda? e così ho ristretto un po' l'ambito, ne rimanevano in lista pochi, quasi tutti dei grandi classici come J'Adore, un paio di Chanel, Hypnose di Lancome etc.. E' cominciata così una ricerca a fasi alterne per individuare questo fantomatico profumo fino a quando, per caso, abbiamo incrociato in un centro commerciale una signora che lo stava "indossando"... mi è bastato annusare l'aria per capire di cosa si trattasse ed entrare in una profumeria insieme a lui per averne la prova. Era da molto tempo che non risentivo più questa fragranza, da un lato perchè è un grande classico e di solito mi concentro sulle novità, dall'altro perchè è un profumo molto intenso (nonostante sia EDT), qualità che io accetto fino ad un certo punto. Così, dopo essere entrati da Limoni ed aver identificato la boccetta ci siamo trovati davanti a questa grande verità: il mio prossimo profumo sarebbe stato proprio Hypnotic Poison. Ne siamo rimasti inizialmente stupiti perchè sono realmente andata a colpo sicuro, ma è stato comunque divertente passare il tempo a congetturare e ragionare. 

Sono felice di aver trovato finalmente un profumo che piaccia ad entrambi, che sia intenso ma che non mi annoi, e, soprattutto di aver riconosciuto un mio punto di forza, che ha poi dato il via anche a questo blog. Per quanto mi riguarda, infatti, questa finestra sul mondo della profumeria non è nata per caso, per motivi vaghi o simili, ma perchè rappresenta un modo per sfogare questa mia passione per i profumi, che prima si limitava a passare nelle profumerie ogni settimana in cerca di novità. Che poi gli argomenti si siano ampliati, toccando il make up e la cosmesi, mi sembra naturale, sia perchè come tutte le donne mi trucco, sia perchè in profumeria, alla fine, si trovano anche creme e colori. 
Anche il nome, Parfumforfun, è nato un po' a caso, eravamo in macchina e stavamo pensando a come intitolare questo blog quando ho cominciato una specie di cantilena associando parole a caso.. così è comparso questo nome, che mi sembrava carino e, dopo aver cercato su internet eventuali siti con lo stesso nome, abbiamo dato inizio a questa avventura.

Mi sembrava carino raccontarvi questo piccolo aneddoto per festeggiare il post 201, così, giusto per parlarvi un po' più della mia passione per i profumi e per raccontarvi qualcosa di me. 

Spero di non avervi annoiate!
PFF

Commenti

  1. ciao cara l'ho usato talmente tanto questo profumo che mi ha perfino stufata ^^ è moooooolto forte...
    kiss e buon fine settimana
    vendy

    new post
    http://www.simplelifeve.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. lo uso da anni ed anni, anche se l'ho alternato ad altri Hypnotic Poison è insuperabile!!

    RispondiElimina
  3. ma si festeggiamo!!!!!!! bellissima recensione! bacetti elena ..

    RispondiElimina
  4. bel traguardo! piace anche a me questo profumo!anche io amo i profumi ne ho tantissimi!

    RispondiElimina
  5. Tanti auguri per questo traguardo ! :)

    RispondiElimina
  6. che bel post complimenti...piace anche a me questo profumo e complimenti anche per l'ottimo fiuto ^_^

    RispondiElimina
  7. Anche io adoro questo profumo, forse ora che ci penso è l'unico che indosserei sempre senza problemi di allergia...

    RispondiElimina
  8. secondo me è uno dei pochi che si riconosce senza alcun dubbio... :) ad è fantastico!

    RispondiElimina
  9. tantissimi auguri per il tuo traguardo!

    RispondiElimina
  10. nuova follower.

    Ti aspetto da me!

    http://girlsonthelineup.blogsdpot.com

    www.facebook.com/GirlsOnTheLineUp

    RispondiElimina
  11. nuova follower.

    Ti aspetto da me!

    http://girlsonthelineup.blogsdpot.com

    www.facebook.com/GirlsOnTheLineUp

    RispondiElimina
  12. Auguri pe ril traguardo!!!! ^^ che bello il profumo!!!! *^*

    RispondiElimina
  13. questo profumo è buonissimo, è la 2 boccetta che sto utilizzando! complimenti x il traguardo dei post!

    RispondiElimina
  14. Una storia davvero carina :)
    Complimenti per il post n°201 :D

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao ragazze! Vi chiederei di non spammare e di non mettere troppi link nei commenti... passerò a trovarvi comunque perchè sono molto molto molto curiosa :) Un bacione PFF

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Pronti per la spiaggia! vi presento i solari Australian Gold

Ciao amiche, 
continuo il mio girovagare tra i marchi di solari per presentarvi un brand a me molto caro, visto che mi sono sempre trovata molto bene con i suoi prodotti: si tratta di Australian Gold

E come sempre vi presento per prime le novità che ritengo più interessanti! Infatti ci tengo ad evidenziare una particolarità che mi interessa molto, il raggiungimento di una nuova dimensione di solare con l'aggiunta del fattore Anti - Rughe: la lozione solare diventa un vero e proprio cosmetico, un trattamento per la pelle a 360 gradi, idratando, proteggendo e svolgendo funzione anti età.



Per questo metto in evidenza la nuova Linea Superior, che con due formule avanzate Superiour prestigious DHA Luxe Bronzer e Superior Magnificent Luxe Bronzer, è diventata il top di gamma del brand. Le due ulteriori novità sono due brevetti, Timeless Youth Elisir e Satin Touch Blend che arricchiscono ancora di più questi nuovi prodotti. Il primo sfrutta l'azione di Estratti di Bambù, di Pisello …

Una novità nella mia routine pre-nanna: Repair Cream AQMW di Cosme Decorte

Ciao carissime! Come state? Io sono appena tornata dopo una giornata passata a Milano e domani... si replica :) sto cercando di stare molto tempo in laboratorio per arrivare al monte ore di tirocinio ora, così da essere più libera quando avrò anche il corso di trucco :) 
Comunque, oggi vi voglio parlare di un prodotto che ho provato per la prima volta qualche settimana fa e che è stato giustamente inserito nella mia routine pre -nanna.. si tratta della Repair Cream della linea AQMW di Cosme Decorte, un brand anti-aging giapponese. Ho scoperto questo prodotto grazie ad una presentazione per la stampa (figura tremenda... credo che avervene parlato su twitter.. mi sono presentata vestita da neve - giaccone da sci, jeans, scarponi - ed erano tutti stra eleganti -.- ... da Mazzolari per di più!) e non appena sono arrivata a casa non ho resistito e ho aperto la confezione che mi era stata gentilmente offerta. Per testarlo ho pensato di fare così: per i primi giorni, visto che nevicava e no…