Passa ai contenuti principali

Ho creato ben due cosmetici naturali!!! - Workshop 1896cosmetics al fashioncamp

Ciaooo! Chi di voi è stato al FashionCamp a Milano? Io ci sono passata ieri per partecipare ad un workshop carinissimo: Crea il tuo cosmetico naturale, organizzato da 1896 Scienza e Natura. 
Che dire.. sintetizzo tutto con un messaggio che ho mandato al mio ragazzo: è spaziale! Premetto che mi aspettavo molte più persone, ma forse anche a causa della sovrapposizione con il Convivio e un altro evento blogger il posto era vivibile. 


Quando ho superato il tendone che divideva l'area workshop da quella shopping mi sono trovata davanti due tavoli, apparecchiati con dei bellissimi grembiuli piegati che coprivano cartelle stampa. Vi faccio subito vedere una delle foto che ho scattato perchè nonostante sia stata scattata con il cell mi rende molto fiera <--.  Le boccettine contenevano uno degli ingredienti necessari per la creazione dei cosmetici, le due più grandi con lo stantuffino in gomma olio di mandorla da usare per la creazione di una polverina da bagno, mentre quello bianco è lo spruzzino dell'acqua. 

Dopo una breve introduzione sull'importanza (che condivido pienamente, è molto importante sapere ci sono tantissimi ingredienti chimici più o meno dannosi, non solo per noi ma anche, e soprattutto, per l'ambiente) della conoscenza degli ingredienti dei cosmetici che usiamo normalmente, abbiamo finalmente cominciato a creare i fantastici prodotti che poi abbiamo portato a casa (mi sono sentita molto bimba di ritorno dalla gita al museo della scienza e della tecnica... che orgoglio aprire il barattolino bianco e dire "l'ho fatto io!!"). Giovanna, la nostra "insegnante-farmacista", è stata gentilissima e, soprattutto, molto molto paziente, anche perchè con tutto il frastuono che c'era attorno doveva ripetere ogni cosa almeno due o tre volte. 


E' stata un'esperienza bellissima: poter maneggiare gli ingredienti, mescolare con le bacchettine (ogni tanto temevo che la mia si sarebbe rotta -.-), poter vedere un prodotto durante la sua evoluzione mi è piaciuto particolarmente. Ho anche avuto la possibilità di eliminare dai prodotti il sodio benzoato anche se, come mi ha spiegato la nostra farmacista, si tratta di un conservante verde, biodegradabile al 90% Vi metto anche la foto di Giovanna mentre prepara una crema difendere la pelle dalle scottature... non si vede, ma eravamo tantissime, credo almeno una ventina! Alla fine del workshop, durato 3 ore piene, ho portato a casa nel mio sacchettino: 50 mL di maschera viso all'Aloe, con tantissima argilla bianca, una buona quantità di Polvere da bagno effervescente scintillante (color rosso acceso e al profumo di Ylang Ylang), e un barattolino da 50 mL di doposole. 


Ho lasciato riposare i prodotti per un giorno come ci era stato consigliato, e allo scoccare delle 24 ore non ho resistito e ho provato la polverina da bagno... Fantastica! Un profumo buonissimo (che, modestamente, ho scelto io), un effetto molto carino che ha riempito la vasca di bollicine e.... una sensazione molto piacevole di pelle morbida e coccolata :) 

Ragazze, vi lascio il link per saperne di più, ma il mio consiglio è di provare provare provare :) 
Un bacione

PFF
http://www.1896cosmetics.com/



Commenti

  1. Ero presente anche io a questo workshop e sono una tua iscritta, va che cose si scoprono a postumi X)

    RispondiElimina
  2. Dai non ci credo! Magari eravamo in tavolo insieme :( che peccato

    RispondiElimina
  3. C'ero anch'io!! Ragazze oggi ho usato la maschera all'argilla e ho avuto una reazione allergica...mi sa che ho appena scoperto di essere allergica all'acido citrico :( Voi l'avete già provata?

    RispondiElimina
  4. Io non ancora, ho solo usato la polverina :( mi dispiace!! ohi ma eravamo tutte lì e non ci siamo nemmeno salutate :( sei sicura che sia quello?

    RispondiElimina
  5. Davvero, avrei voluto ci fossimo presentate..che peccato!
    Sono sicura sia stata la maschera perchè il rossore era proprio dove l'avevo applicata. L'unico ingrediente sospetto è proprio l'acido citrico, perchè gli altri li uso praticamente sempre...approfondirò :)

    RispondiElimina
  6. ti capisco anche io prima di scoprire la fonte degli sfoghi cercavo di capire cose fosse a provocarli andando a sottrazione nella tabella degli ingredienti.. cmq prova a scrivere a lei, ha anche un blog che usa per i consigli :)

    RispondiElimina
  7. io non sapevo nulla ma cmq non avrei potuto essere a Milano questo week end :( bel post però molto molto carino bacio

    RispondiElimina
  8. no elisa che peccato, è stato un evento carino (anche se stiamo scoprendo a posteriori che eravamo tutte lì e non ci siamo nemmeno salutate)! Cmq se ti interessa visita il link che ho messo in fondo, c'è anche un blog con consigli e indicazioni :)

    RispondiElimina
  9. nuova follower,come sarebbe piaciuto anche a me poter stare li,io invece mi diletto nello spignatto a casa :)
    se ti va passa da me ciaooooo

    RispondiElimina
  10. per me è stato il primo "spignattamento" e a dir la verità non credo di esser molto portata :D

    RispondiElimina
  11. Eccoti, finalmente t'ho trovata :) Ero accanto a te al workshop!
    Che piacere leggerti!

    RispondiElimina
  12. @Entrophia anche per me è davvero un piacere ritrovarti :D un bacione a presto!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao ragazze! Vi chiederei di non spammare e di non mettere troppi link nei commenti... passerò a trovarvi comunque perchè sono molto molto molto curiosa :) Un bacione PFF

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Una novità nella mia routine pre-nanna: Repair Cream AQMW di Cosme Decorte

Ciao carissime! Come state? Io sono appena tornata dopo una giornata passata a Milano e domani... si replica :) sto cercando di stare molto tempo in laboratorio per arrivare al monte ore di tirocinio ora, così da essere più libera quando avrò anche il corso di trucco :) 
Comunque, oggi vi voglio parlare di un prodotto che ho provato per la prima volta qualche settimana fa e che è stato giustamente inserito nella mia routine pre -nanna.. si tratta della Repair Cream della linea AQMW di Cosme Decorte, un brand anti-aging giapponese. Ho scoperto questo prodotto grazie ad una presentazione per la stampa (figura tremenda... credo che avervene parlato su twitter.. mi sono presentata vestita da neve - giaccone da sci, jeans, scarponi - ed erano tutti stra eleganti -.- ... da Mazzolari per di più!) e non appena sono arrivata a casa non ho resistito e ho aperto la confezione che mi era stata gentilmente offerta. Per testarlo ho pensato di fare così: per i primi giorni, visto che nevicava e no…

Riviera Mediterranea: la nuova collezione make up di Bottega Verde

Ciao amiche! Oggi, visto che è comparso un timido, tiepido raggio di sole, finalmente vi parlo della nuova collezione P/E di Bottega Verde: RIVIERA MEDITERRANEA. 
Ho avuto il piacere di scoprire questa novità durante il pressday e come sempre ne sono rimasta davvero ben impressionata: non sono solo i colori ad essere protagonisti ma anche il pack, che risulta minimal nelle forme ma perfettamente in tema con il nome della collezione nei colori. 


Il filo conduttore di questa collezione è la riviera italiana, passando da Sanremo via per Alassio e Forte dei Marmi dove le onde del mare di mischiano alle tendenze più glam, raffinate, eleganti. Il pack mi piace molto, è luminoso ed esalta le nuances dei prodotti senza oscurarli. 
Il focus della collezione sono gli ombretti, per uno sguardo intenso, luminoso; sono infatti ben pigmentati, dalla texture soffice che permette di ottenere un buon risultato con poche applicazioni.  il mio preferito è quello verde acqua, un colore must della stagio…