Passa ai contenuti principali

Una cometa profumata, Angel EDT

Il primo Angel fu creato quasi venti anni fa, nel 1992, e subito sconvolse quelli che erano stati i canoni della profumeria fino a quel momento: una ventata di novità e di creatività si insinuarono nelle vite delle donne che scelsero questa nuova fragranza. Il packaging stesso rappresenta materialmente la ricerca di qualcosa che vada oltre il quotidiano, di un prodotto subito riconoscibile, originale, un EDP diverso da tutti gli altri, molto glamour. Ma una nuova stella è arrivata: una grande trasformazione ha investito questa fragranza, facendola diventale da Orientale Gourmand anche Poudreé, aumentandole in fascino e la raffinatezza. Nuove tonalità più intime e delicate hanno reso questo profumo ancora più ipnotico, quasi irresistibile.
Per quanto riguarda le note olfattive in questo caso si parla di onde, che si susseguono nel costruire una fragranza unica: la prima è celeste, fresca e pura, caratterizzata da bergamotto, bacche rosa e un pizzico di pepe, che rende l'insieme più frizzante; segue l'onda deliziosa, con i frutti rossi che rendono quasi golosi, e infine l'onda voluttuosa, che si riempie di patchouli, vaniglia cedro e muschio bianco.
Eeeed ecco il video della pubblicità: ambientato in un futuro ipertecnologico, lo spot ha come protagonista una Eva Mendez sognatrice, che si addormenta su un treno dopo essersi vaporizzata sul polso Angel EDP, e si ritrova in un mondo colorato e privo di forza di gravità. L'unico ricordo di questo particolarissimo sogno? Delle piccole lucine che ha conservato in una mano chiusa a pugno. Lo spot si conclude con la presentazione del nuovo EDT, appaiato al meno recente ma sempre ipervenduto EDP.
Ecco il link
http://www.youtube.com/watch?v=_gy994PWfKw

Commenti

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Una novità nella mia routine pre-nanna: Repair Cream AQMW di Cosme Decorte

Ciao carissime! Come state? Io sono appena tornata dopo una giornata passata a Milano e domani... si replica :) sto cercando di stare molto tempo in laboratorio per arrivare al monte ore di tirocinio ora, così da essere più libera quando avrò anche il corso di trucco :) 
Comunque, oggi vi voglio parlare di un prodotto che ho provato per la prima volta qualche settimana fa e che è stato giustamente inserito nella mia routine pre -nanna.. si tratta della Repair Cream della linea AQMW di Cosme Decorte, un brand anti-aging giapponese. Ho scoperto questo prodotto grazie ad una presentazione per la stampa (figura tremenda... credo che avervene parlato su twitter.. mi sono presentata vestita da neve - giaccone da sci, jeans, scarponi - ed erano tutti stra eleganti -.- ... da Mazzolari per di più!) e non appena sono arrivata a casa non ho resistito e ho aperto la confezione che mi era stata gentilmente offerta. Per testarlo ho pensato di fare così: per i primi giorni, visto che nevicava e no…

Riviera Mediterranea: la nuova collezione make up di Bottega Verde

Ciao amiche! Oggi, visto che è comparso un timido, tiepido raggio di sole, finalmente vi parlo della nuova collezione P/E di Bottega Verde: RIVIERA MEDITERRANEA. 
Ho avuto il piacere di scoprire questa novità durante il pressday e come sempre ne sono rimasta davvero ben impressionata: non sono solo i colori ad essere protagonisti ma anche il pack, che risulta minimal nelle forme ma perfettamente in tema con il nome della collezione nei colori. 


Il filo conduttore di questa collezione è la riviera italiana, passando da Sanremo via per Alassio e Forte dei Marmi dove le onde del mare di mischiano alle tendenze più glam, raffinate, eleganti. Il pack mi piace molto, è luminoso ed esalta le nuances dei prodotti senza oscurarli. 
Il focus della collezione sono gli ombretti, per uno sguardo intenso, luminoso; sono infatti ben pigmentati, dalla texture soffice che permette di ottenere un buon risultato con poche applicazioni.  il mio preferito è quello verde acqua, un colore must della stagio…