Passa ai contenuti principali

Bare Minerals: qualche trucco per essere naturale

Ciao a tutte! Oggi ho deciso di parlarvi di una mia scoperta abbastanza recente, i prodotti BARE Minerals, uno tra i brand più famosi di trucco minerale. Vi confesso che mi sono avvicinata con un po’ di ansia al settore dedicato a questo marchio nel mio Sephora di fiducia, ma dopo i primi minuti di spaesamento completo mi si è aperto un mondo nuovo ed impressionante. Usare questi prodotti è semplicissimo, per avere un risultato non solo passabile ma naturale bastano pochi minuti, e giocare con polveri e pennelli e davvero divertenti. Per cominciare ho comprato lo starter Kit per pelli chiare che comprende due fondotinta di tonalità simili, una terra, una cipria, tre pennelli e il primer. Il mio divertimento preferito in queste prime settimane è trovare la combinazione giusta tra i due fondotinta per esaltare la mia carnagione naturale, perché credo che il pregio maggiore di questi prodotti sia proprio la bassa coprenza.
Ecco alcuni possibili look per mantenere un’apparenza naturale:
Per la base:
-       fondotinta minerale applicato con il kabuki con movimenti rotatori mantenendo un raggio molto piccolo, a partire dalle tempie fino al mento.
-       Una spolverizzata di cipria per fissare il prodotto soprattutto su naso e fronte.
-       Terra minerale (presente sempre nel cofanetto Bare minerals) applicata con l’apposito pennello per esaltare e scolpire le linee del viso
-       Blush rosato (io uso quello Cargo Blue-ray, alternato ad uno leggermente aranciato di Sephora) steso con un movimento leggero dalle tempie fino alle guance; per scaricare totalmente il pennello dalla polvere spolverizzate leggermente anche sul mento e sulla fronte, darà un colorito molto naturale alla vostra carnagione.
Per gli occhi
-       Stendete con le dita un velo di ombretto in crema di colore dorato di Shiseido per dare brillantezza allo sguardo.
-       Applicate sulla palpebra mobile con un pennello da sfumatura l’ombretto Naked partendo dall’angolo esterno e sfumando verso l’interno; per scurire l’insieme stendente con un pennello dotato di sfumino una punta di ombretto Buck, che sfumerete sempre dall’esterno verso l’interno.
-       Per dare un tocco più luminoso al vostro sguardo stendete un velo di ombretto Virgin nell’angolo interno, facendo attenzione a sfumarlo bene verso il centro dell’occhio.
-       Conferite intensità allo sguardo con una bella passata di mascara: di solito uso un prodotto volumizzante, ma se voglio un effetto naturale preferisco quelli allunganti, esaltano le ciglia senza creare un effetto troppo “finto” (un esempio è Hypnose di Lancome).
Per le labbra:
-     Vi consiglio di usare un rossetto molto naturale, che mantenga le tonalità delle vostre labbra nutrendole; può andare benissimo un lucidalabbra colorato come quelli di Kiko.
Questo look, molto naturale, può essere reinterpretato per una serata decisa all’improvviso:
Per quanto riguarda la base del viso basterà rinfrescarla con una passata di kabuki soprattutto sulle zone più lucide per ridare l’effetto matt, applicate nuovamente le polveri colorate accentuando il blush per apparire più fresche. Può essere molto utile, se lo avete a disposizione un illuminante o se vi portate dietro (come faccio spesso) la pallette Naked, applicate un velo dell’ombretto Virgin per dare lucentezza alla pelle.
Il lavoro sugli occhi invece sarà più veloce: partendo dai colori già applicati intensificate l’ombretto di Shiseido applicandone altro usando i polpastrelli, facendo particolare attenzione alla zona centrale della palpebra, che dovrà apparire più luminosa. Prendete con un pennello da sfumatura un colore Shimmer dorato, come Half Baked, e stendetelo dall’angolo esterno al centro dell’occhio, tirandolo anche verso l’esterno. Per dare intensità allo sguardo usate un pennello con lo sfumino e applicate all’angolo esterno Darkhorse o, se volete stupire, Hustle, e tracciate con attenzione una sottile linea che ripercorra il confine della palpebra mobile per circa ¼ dell’occhio; prendete poi un pennello da sfumatura e sfumate bene in colore, applicando più prodotto in base all’effetto che preferite. Se non avete la possibilità di togliere il mascara lasciate quello che avete di già, magari intensificando lo sguardo passando una matita nera sulla rima interna e su quella esterna. Se invece volete anche cambiare il mascara, vi consiglio un prodotto con effetto “ciglia finte” come Hypnose Drama di Lancome o They’re Real di Benefit.
Se avete dato molta attenzione agli occhi vi suggerisco di mantenere un colore neutrale per il rossetto, ma in caso contrario sbizzarritevi, con tonalità matt o brillanti; il mio preferito per le serate è il Perfect Rouge 514 di Shiseido, effetto labbra piene e nutrite.
Vi dirò che il duo oro-viola è uno dei miei preferiti e i colori della prima Naked in questo caso aiutano tantissimo. Se come base preferite usare un primer color champagne o matt vi consiglio quello di Kiko, che da un effetto molto naturale.
Ecco, per oggi mi fermo qui Buona serata!!!
Parfum for Fun

Commenti

Post popolari in questo blog

Un profumo da infarto: Coco Noir - Chanel

Ciauuuu! Eccomi, come promesso con il mio post sul "profumo da infarto!"... per chi non avesse letto l'ultimo post Haul-Sephora, mi riferisco al fantastico Coco Noir (Chanel). In profumiere che lo ha creato, Jacques Polge (a lui si devono anche Egoiste, Coco, Allure, Coco Mademoiselle, Chance... solo per citarne alcuni), lo ha definito un orientale luminoso, e su questo non si può davvero dargli torto.
L'ho scoperto per la prima volta durante la VFNO, o meglio, ne ho sentito parlare perché c'era così tanta coda per arrivare al corner Chanel che alla fine io e i miei amici abbiamo desistito... ma la curiosità è rimasta fino a quando non sono riuscita a incrociare il tester in una profumeria e, da quel momento, ha cominciato a piacermi... La prima volta che ho vaporizzato la fragranza, mi è tornato alla mente un profumo che annusavo anni fa a casa di mia nonna, e pensando e ripensando, ho capito che la memoria mi riportava all'intramontabile Knowing di Esteé L…

Tante occasioni con Ethos Profumerie: questo mese con Lancome e Pupa

Ciao a tutte!
Oggi vi parlo di un concorso succosissimo che vede la collaborazione tra Ethos Profumerie e Lancome
dal 2 al 29 maggio sarà possibile partecipare all'estrazione di pacchetti fotografia composti ciascuno da una fantastica Polaroid Z2300 Instant Digital Camera e un cavalletto Hama Tripod Star!!!


Come fare per partecipare? Ora vi spiego tutto..
Acquistando 49 euro di prodotti a marchio Lancome con Ethos Card potete avere l'opportunità di vincere, cosa ne dite? Tutto questo senza dimenticare la possibilità di ricevere subito in omaggio anche l'elegante block notes From Lancome with Love sempre con l'acquisto di 49 euro di prodotti. 
Inoltre... dal 6 al 15 maggio è tempo di Happy Hour, questa volta in compagnia di Pupa! Acquistando con la propria Ethos Card 25 euro di prodotti Pupa dalle ore 18 alle 20.30 si riceve uno sconto immediato di 7 euro


Per maggiori informazioni e curiosare nell'elenco dei punti vendita aderenti vi consiglio di visitare il si…

Una novità nella mia routine pre-nanna: Repair Cream AQMW di Cosme Decorte

Ciao carissime! Come state? Io sono appena tornata dopo una giornata passata a Milano e domani... si replica :) sto cercando di stare molto tempo in laboratorio per arrivare al monte ore di tirocinio ora, così da essere più libera quando avrò anche il corso di trucco :) 
Comunque, oggi vi voglio parlare di un prodotto che ho provato per la prima volta qualche settimana fa e che è stato giustamente inserito nella mia routine pre -nanna.. si tratta della Repair Cream della linea AQMW di Cosme Decorte, un brand anti-aging giapponese. Ho scoperto questo prodotto grazie ad una presentazione per la stampa (figura tremenda... credo che avervene parlato su twitter.. mi sono presentata vestita da neve - giaccone da sci, jeans, scarponi - ed erano tutti stra eleganti -.- ... da Mazzolari per di più!) e non appena sono arrivata a casa non ho resistito e ho aperto la confezione che mi era stata gentilmente offerta. Per testarlo ho pensato di fare così: per i primi giorni, visto che nevicava e no…